In primo piano


Lasciato alle spalle l'anno del Centenario, la stagione 2014/15 del Toniolo rilancia la sfida della curiosità con un cartellone di gran richiamo e assai variegato, forte di una propria coerenza nell'evocare con continuità il tema del rapporto/conflitto fra generazioni, nelle sue varie declinazioni di spettacolo. La grande articolazione dei generi, dai classici alla drammaturgia contemporanea, compone un carnet d'offerta che conferma il Toniolo come teatro d’eccellenza di una vasta area metropolitana, reinterpretando come di consueto, attraverso i capitoli di un'inesausta invenzione scenica, temi e nodi centrali della sensibilità del nostro tempo. Il 4 e 5 ottobre gli abbonati della Stagione di Prosa potranno rinnovare il proprio abbonamento - con cambio di posto e turno - presso la biglietteria del Teatro. I nuovi abbonamenti saranno invece in vendita dall'11 ottobre. Anche quest'anno sono numerose le novità riguardo i benefit dedicati ai nostri abbonati a tutte le stagioni e diverse le possibilità di fruizione degli spettacoli attraverso nuove formule di abbonamento e bigliettazione...

Varie
Una nuova pagina Facebook per ampliare occasioni di contatto diretto col pubblico, tema centrale lo spettacolo dal vivo: i luoghi, i tempi, il necessario e il superfluo, ciò che si dovrebbe fare o non si fa abbastanza. Il tutto in correlazione a una ricerca in sinergia con il Corso di Marketing e Comunicazione della facoltà di Economia di Ca' Foscari. Di qui il binomio che caratterizza questa nuova pagina: “proposte” e “orizzonti”, il quadro di ciò che si fa e la prospettiva di ciò che si vorrebbe, o si riterrebbe giusto fosse realizzato, in una realtà così particolare e stratificata come Venezia.
Musica
Prosegue l' XI edizione di Ex novo Musica con la nuova stagione concertistica dal 14 settembre al 6 dicembre. Il secondo appuntamento, il 20 settembre propone, un excursus fra '800 e '900
Musica , Scuola di San Rocco , 20 Settembre 2014
Les Arts Florissant, uno dei complessi vocali-strumentali collocati da critica e pubblico nell'empireo assoluto dell'eccellenza, giunge a Venezia a cimentarsi con il Sesto libro dei Madrigali di Monteverdi.

Non è stato creato alcun contenuto per la prima pagina.