Incroci 2010 Autori Blog Press Gallery Sponsor Verso Incroci 2010 Programma Live Info Archivio
Autori
Hoda Barakat

Bibliografia essenziale:

Malati d’amore
Jouvence, 1997

Lettera da una straniera.
Da Beirut a Parigi:
diario di una vita altrove

Ponte alle Grazie, 2006

L’uomo che arava le acque
Tea, 2007
Evento
Spazio Eventi Mondadori
20 maggio ore 20.45

Beirut, il posto più sicuro del mondo
Hoda Barakat

Hoda Barakat conversa con Elisabetta Bartuli (Università Ca’ Foscari Venezia) e
Laura Graziano (Wake Forest University, Venezia)

In collaborazione con
Spazio Eventi Mondadori
Wake Forest University

Info
Incontro in lingua francese e italiana,
traduzione disponibile
Ingresso libero, fino ad esaurimento posti
Hoda Barakat è nata nel 1952 in un villaggio di montagna nel Libano settentrionale. Il Libano visto da lontano e l’esperienza della Guerra Civile che ha segnato la storia del paese per quindici anni, sono il filo conduttore dei libri di Hoda Barakat, una delle voci più originali della letteratura araba contemporanea. La drammatica esperienza della Guerra Civile torna soprattutto nei suoi romanzi Malati d’amore e L’uomo che arava le acque, La pietra del riso e Mio signore e amore mio. Trasferitasi in Francia nel 1989, quando la guerra civile libanese entra nel suo ultimo anno, la Barakat affida i suoi ricordi, i rimpianti e le speranze da esule di una patria amata e detestata a una serie di articoli pubblicati sul giornale arabo Al Hayat, poi raccolti nel libro: Lettere di una straniera. Da Beirut a Parigi: diario di una vita altrove.
| | Altro