Incroci 2010 Autori Blog Press Gallery Sponsor Verso Incroci 2010 Programma Live Info Archivio
Autori
Zoë Wicomb

Bibliografia essenziale:

Cenere sulla mia manica
Edizioni Lavoro, 1993

In piena luce
La Tartaruga, 2009

David’s Story
Kwela, 2002

Il vestito di velluto rosso, a cura di Maria Paola Guarducci
(Raccolta di racconti di autrici sudafricane)
Gorée edizioni, 2006

The One That Got Away
Random House-Umuzi, 2008
Evento
Auditorium Santa Margherita
22 maggio ore 9.00
Prenota

Voltarsi indietro per vedere avanti
Jennifer Johnston
Zoë Wicomb

Jennifer Johnston e Zoë Wicomb conversano con Francesca Romana Paci (Università del Piemonte Orientale) e Armando Pajalich
(Università Ca’ Foscari Venezia)

In collaborazione con
AISLI – Associazione Italiana per lo Studio delle Letterature in Inglese

Info
Incontro in lingua inglese e italiana,
traduzione simultanea disponibile
Ingresso libero con prenotazione obbligatoria
Zoë Wicomb (1948) è una delle voci più originali della letteratura sudafricana contemporanea. Durante l’apartheid è stata per vent’anni in esilio volontario in Inghilterra ed è tornata nel suo paese nel 1991. Ha scritto di lei il Premio Nobel J.M. Coetzee: “Per anni abbiamo atteso di vedere quale sarebbe stato il volto della letteratura sudafricana dopo l’apartheid. Zoë Wicomb non viene meno alle aspettative.” Vive e insegna in Scozia.
| | Altro