IL LIBROTRA PAROLA E PENSIERO

Tiziano Scarpa consegna la fragilit del suo mondo al 'pericolo giallo'

 
Tiziano Scarpa
Tiziano Scarpa
Grande successo di pubblico per l’autore veneziano Tiziano Scarpa, tornato in laguna a presentare il suo lavoro Kamikaze d’Occidente. A seguire, il report audio integrale e tematico dell'incontro svoltosi il 30 aprile 2004 al Centro Culturale Candiani.

Vai alla scheda di presentazione dell’incontro

Spia di un mondo al capolinea

di Francesca Sartori







Report audio
Registrazione integrale dell’incontro
(WMA, Streaming audio, 11800 K)
Presentazione di M. F. Flory
(1000K)
T. Scarpa: Rapporto fra vita e letteratura, intenzioni d’autore, confine fra romanzo e letteratura
(1200K)
M. F. Flory a T. Scarpa: Viaggio interiore sotto forma di confessione?(900K)
Critica culturale all’ideologia del nostro tempo: la “Dietrologia” o rinvio infinito; in realtà esiste solo un rinvio finito – rapporto con la simbologia cristiana
(1000K)
M. F. Flory e T. Scarpa: Riflessione sulla sintonia tra autore e lettore, sulle intenzioni dell’autore e del lettore, sulla “violenza” sul lettore da parte dell’autore. Ma cosa resta davvero ad un ipotetico lettore straniero dalla lettura del diario di un romanziere italiano?
(700K)
T. Scarpa: L’ironia e autoironia come moderne virtù della società contemporanea, ma anche come scuola di mortificazione
(900K)
Atto di prostituzione del romanziere: lo scrittore “vende” il suo corpo e la sua mente. Sconcertante elenco di attività onnicomprensive richieste allo scrittore, secondo una domanda sociale a tutto campo
(950K)
Ruolo dell’immaginazione: libro apparentemente realistico, in realtà pura invenzione geopolitica
(1600K)
Dove nasce il racconto: il cuore dello scandalo
(1000K)
La cruda descrizione di un sesso senza eros è in realtà una scanzonata descrizione densa di passione, anche dei fatti apparentemente più banali del quotidiano (T. Scarpa spiega e legge alcune pagine)
(1200K)
Kamikaze e martiri della letteratura. Domande del pubblico e conclusioni
(1000K)



| | Altro

Sezioni del magazine: Approfondimenti