Splendori del Barocco tedesco

Mestre Chiesa dei Ss. M. Goretti e G. Barbarigo (vicolo della Pineta, 3)
Domenica 16 Dicembre 2012 - 17:30
 
Organo Formentelli
Daniel Perer, organo

Programma

Dietrich           - Praeludium in re minore

Buxtehude          BuxWV 140

1637-1707

Nicolaus          - Nun komm der Heiden

Bruhns               Heiland

1665-1697         (Fantasia sul corale)

 

Johann            - Concerto in do maggiore

Sebastian           «Grosso Mogul» BWV 594

Bach                   da Vivaldi RV 208

1685-1750

 

                          1. [Allegro]

                          2. Rezitativ Adagio

                          3. Allegro

 

                        - Allein Gott in der HÅ‘h

                           sei Ehr BWV 663

 

                        - Toccata, Adagio e Fuga

                           in do maggiore BWV 564


Ingresso libero

Presentazione




Deniel Perer

Nato a Feltre (BL) nel 1989, inizia in giovane età lo studio del pianoforte e dell’organo presso la Scuola di musica della sua città. Ha conseguito il diploma di Organo e Composizione organistica, a pieni voti con lode e menzione speciale, presso il Conservatorio “Agostino Steffani” di Castelfranco Veneto (TV) nella classe di Gianluca Libertucci; ha studiato all’Accademia Internazionale della Musica di Milano sotto la guida di Lorenzo Ghielmi, con il quale prosegue ora gli studi presso la Schola Cantorum Basiliensis (Svizzera). Ha seguito corsi di prassi esecutiva del basso continuo, clavicembalo e musica da camera e si dedica alla composizione di musica nello stile del periodo barocco; è maestro di cappella presso la chiesa di Mugnai di Feltre (BL). Tiene concerti, sia come continuista che come solista, in vari complessi vocali e strumentali e ha collaborato con maestri quali Paolo Da Col, Sergio Balestracci e Roy Goodman. Ha partecipato ad alcune rassegne concertistiche, tra cui “Grandezze & Meraviglie” (MO), “Settimane Barocche di Brescia”, “Pavia Barocca” e “Mazovia goes baroque” (Polonia). È direttore del gruppo vocale L’Artifizio Armonico, con il quale, in collaborazione con l’Ensemble Seconda Prattica, ha effettuato la prima registrazione integrale della “Psalmodia vespertina volans octo plenis vocibus concinenda” di Agostino Steffani (Diastema). E’ impegnato nello studio, nella catalogazione e nella schedatura degli organi storici presenti in Cadore, pubblicando per la collana “Quaderni di Storia Organaria”. Nel settembre 2011 è risultato vincitore del terzo premio (secondo non assegnato) della terza edizione del concorso “Organi storici del basso Friuli”.

 


| | Altro