H20 non potabile - La Sostanza

Mestre, Teatro Momo

Venerdì 15 Febbraio 2013 - 21:00

Una scena

Programma


Biglietti
Ingresso libero.


La sostanza

Liberamente ispirato al romanzo Infinite Jest di David Foster Wallace, lo spettacolo esplora il tema della dipendenza e dell'astinenza non dalle droghe "classiche" ma da altre nuove sostanze: internet, social network, giochi online, nuove tecnologie. Chi si perde in questi mondi e perché? Giovanni è uno di loro, accompagnato in questo viaggio dai sensi di colpa della madre e circondato da altri che come lui si sono rifugiati nella Sostanza.



Gli H20 non potabile nascono nel 2006 come gruppo teatrale di studenti universitari di Ca’ Foscari e IUAV di Venezia. Sono un gruppo riconosciuto dall’Università Ca’ Foscari dal 2009.

Gli spettacoli sono il risultato di un processo di scrittura e regia collettivo che si fonde in quello che il gruppo definisce STREAM OF THEATRENESS.

Dal 2007 gli H2O non potabile hanno dato vita a diversi spettacoli:


- SOGNO POSTMODERNO, pièce liberamente ispirata al volume "Il grigio oltre le siepi" di F. Vallerani e M. Varotto. Il motivo centrale è il disagio ambientale e culturale del Veneto, causato dall’ecomafia e dal capitalismo spinto.


- IL SENSO - fra il significato e il significante c'è di mezzo l'equivoco- (2010) un’indagine sulle insidie del linguaggio tra diverse interpretazioni e punti di vista.


- TEATRO CATODICO, (2010) spettacolo sul linguaggio televisivo, interamente scritto attingendo da slogan, frasi e motivi del mondo della pubblicità, cartoni animati e telefilm della TV dagli anni '90; una riflessione sull'assorbimento (inconsapevole) di usi e costumi catodici.


- COMMA 212, (2011) uno sguardo su un futuro prossimo in cui ogni bene e servizio sono stati privatizzati. Se i tuoi desideri sono diventati bisogni, quanto sarai disposto a pagarli?


- A SOSTANZA (2012), spettacolo che riporta storie di astinenza, overdose, dipendenza da internet ed i suoi derivati.


- LISIDE (2012) Un dialogo filosofico-agonistico che tra frecciate, battute, flessioni e riflessioni aiuterà a far luce sull’essenza della philia.


Eventi realizzati in: Teatro del Parco