Festival Monteverdi Vivaldi 2013

Festival Monteverdi Vivaldi 2013III Edizione

Venezia Varie sedi del Centro Storico
galleria foto


 

 

Jordi Savall© David Ignaszewski
Presentazione


Scegliendo il leone di Ectabana come emblema, abbiamo voluto sottolineare fin dalla fondazione del Venetian Centre for Baroque Music le radici orientali del simbolo di San Marco. Quest’anno Jordi Savall aprirà la terza edizione del Festival Monteverdi Vivaldi insieme a cantanti e strumentisti provenienti da Turchia, Israele, Grecia e Marocco. Essi ci ricordano che la musica della Serenissima è anche quella di un impero mediterraneo, e il risultato di processi permanenti di scambio che fecero scrivere a John Ruskin: «I veneziani meritano una menzione speciale perché è l’unica popolazione europea che sembra aver capito l’istinto meraviglioso delle razze orientali». Ma inventando la musica barocca Venezia ha guardato anche a Roma, ai vicini del Nord e verso la Francia; questo sottile gioco di influenze sarà illustrato dai nostri concerti di quest’estate, in un itinerario che ci condurrà alla Scuola Grande di San Giovanni Evangelista, al Palazzo Contarini Polignac, al Teatro La Fenice fino ad aprirci le porte del Teatrino di Palazzo Grassi, recentemente inaugurato. Questo nuovo percorso è solo una pietra che va ad aggiungersi al vasto edific io che ci riunisce. L’auspicio è che la nostra giovane realtà si irrobustisca; è al suo nuovo Presidente, al gruppo LFPI e all’Associazione degli Amici del Venetian Centre for Baroque Music che deve il suo sviluppo e risponde, più che mai, al nostro desiderio di viaggiare nello spazio e nel tempo.

 

Olivier Lexa, direttore artistico

 

 







Programma

Concerto inaugurale

Sabato 1 giugno ore 21 - Scuola Grande di San Giovanni Evangelista

«Mare Nostrum». Dialogo tra musiche ottomane, arabo-andaluse, sefardite e armene del bacino mediterraneo
Hesperion XXI

Jordi Savall (Spagna), rebec, lira d’arco & direzione

Lior Elmaleh (Israele), canto

Irini Derebei (Grecia), canto

Haïg Sarikouyoumdjian (Armenia), duduk

Gaguik Mouradian (Armenia), kemancha

Yurdal Tokcan (Turchia), oud

Hakan Güngör (Turchia), kanun

Dimitri Psonis (Grecia), santur & moresca

Driss El Maloumi (Marocco), oud

Pedro Estevan (Spagna), percussione

 

 

Sabato 15 giugno ore 21 - Ca’ Corner della Regina, Fondazione Prada

«Si dolce è ‘l tormento»

In collaborazione con la Fondazione Prada

Ensemble Bel Ayre

Lieselot De Wilde, soprano

Pieter Theuns, tiorba

Pieter Vandeveire, viola da gamba

Musiche di B. Ferrari, G.G. Kapsberger, T. Merula, C. Monteverdi

 

 

Sabato 29 giugno ore 21 - Teatrino di Palazzo Grassi

«Canal Grande: Venezia fonte delle confluenze»

In collaborazione con Palazzo Grassi – Punta della Dogana

Opera Prima Ensemble

Cristiano Contadin, viola da gamba & direzione

Pietro Prosser, arciliuto e chitarra barocca

Amerigo Bernardi, violone

Roberto Loreggian, clavicembalo

Musiche di V. Bonizzi, M. Corrette, L. de Caix d'Hervelois, M. Marais, J. Schenck, B. Galuppi, A. Forqueray, A. Corelli

 

 

Sabato 6 luglio ore 21 - Teatrino di Palazzo Grassi

«Integrale delle sonate per violoncello di Vivaldi», prima parte

In collaborazione con Palazzo Grassi – Punta della Dogana

Francesco Galligioni, violoncello

Paolo Zuccheri, violone

Roberto Loreggian, clavicembalo

Musiche di A. Vivaldi, F. Geminiani

 

 

Martedì 23 luglio ore 21 - Teatro La Fenice (Sale apollinee)

«Corelli e la sua eredità veneziana»

In collaborazione con il Teatro la Fenice

L’Arte dell’Arco

Federico Guglielmo, violino I & direzione

Stefano Zanchetta, violino II

Francesco Galligioni, violoncello

Ivano Zanenghi, tiorba

Roberto Loreggian, clavicembalo

Musiche di A. Corelli, E.F. Dall'Abaco, F.A. Bonporti, G. Tartini, A. Caldara, A. Vivaldi

 

 

Sabato 27 luglio ore 21 - Teatro La Fenice (Sale apollinee)

«Integrale delle sonate per violoncello di Vivaldi», seconda parte

In collaborazione con il Teatro la Fenice

Francesco Galligioni, violoncello

Paolo Zuccheri, violone

Roberto Loreggian, clavicembalo

Musiche di A. Vivaldi, F. Geminiani

 

 

Martedì 27 agosto ore 21 - Ca’ Zenobio (Collegio armeno)

«Sospiri ardenti»

La Capella Mediterranea

Mariana Flores, soprano

Quito Gato, liuto

Marie Bournisien, arpa

François Joubert Caillet, viola da gamba

Leonardo García Alarcón, clavicembalo, organo & direzione

Musiche di S. d'India

 

 

Giovedì 5 settembre ore 21 - Teatro La Fenice (Sale apollinee)

«Vivaldi: la voce dello spirito, lo spirito del violino»

In collaborazione con il Teatro La Fenice

e con Les Promenades musicales (Calvados - Basse Normandie)

Con il sostegno della WTK Foundation

Les Musiciens du Paradis

Damien Guillon, controtenore

Marie Rouquié e Gabriel Grosbard, violini

Jérôme van Waerbeke, viola

Pauline Buet, violoncello

Yoann Moulin, organo & clavicembalo

Musiche di A. Vivaldi

 

 

Sabato 7 settembre ore 21 - Teatrino di Palazzo Grassi

«Terzo centenario della morte di Arcangelo Corelli»

In collaborazione con Palazzo Grassi – Punta della Dogana

L’Estravagante

Stefano Rossi, violino

Francesco Galligioni, violoncello

Maurizio Salerno, clavicembalo

Musiche di A. Vivaldi, A. Corelli, B. Marcello

 

 

Sabato 14 settembre - Chiese di San Salvador (ore 18), San Zulian (ore 19), San Trovaso (ore 20), San Cassiano (ore 21)

«L’età d’oro dell’organo veneziano»

In collaborazione con AVAM - Associazione Veneta Amici della Musica

Andrea Marcon, organo

Musiche di C. Merulo, G. Frescobaldi, G. Gabrieli, A. Luchesi, B. Galuppi, G.A. Paganelli, G.B. Pescetti, D. Scarlatti, B. Storace

 

 

Venerdì 20 settembre ore 21 - Palazzo Contarini Polignac

«A rotta di collo, ossia il Barocco acrobatico»

Con il sostegno dei proprietari del palazzo

In collaborazione con la Fondation Singer Polignac

Stefano Amori, mimo

Nicolas Vial, regia

Le Poème Harmonique

Vincent Dumestre, tiorba & direzione

Julien Chauvin, Fiona Poupard, violini

Lucas Peres, viola da gamba

Michele Zeoli, violone

Frédéric Rivoal, clavicembalo

Musiche di M. Uccellini, T. Merula, A. Falconiero, Maletti, Giordina

 

 

Domenica 22 settembre ore 21 - Teatro La Fenice (Sale apollinee)

«Sacro & profano nel secolo d’oro della Serenissima»

In collaborazione con il Concorso di Canto barocco di Vicenza e con il Teatro La Fenice

Vincitore del VII Concorso di Canto barocco di Vicenza

Ensemble I Musicali Affetti

Fabio Missaggia, violino & direzione

Musiche di E.F. Dall'Abaco, A. Caldara, T. Albinoni, A. Vivaldi



Biglietti

Concerti del 1 giugno e 20 settembre

50€ cat. A
35€ cat. B
20€ cat. C

 

Altri concerti

30€ cat. A

20€ cat. B

 

Abbonamenti

6 concerti a scelta esclusi i concerti del 1 giugno e del 20 settembre 150€ cat. A / 100€ cat. B

 

6 concerti a scelta incluso o il concerto del 1 giugno oppure quello del 20 settembre 170€ cat. A / 110€ cat. B

 

6 concerti a scelta inclusi i concerti del 1 giugno e del 20 settembre 190€ cat. A / 130€ cat. B

 

Le categorie A, B e C si riferiscono a settori differenti della platea. Agevolazioni per giovani fino a 26 anni:

si invita a contattare il servizio di biglietteria.

 

Concerti ad ingresso libero

L’età d’oro dell’organo veneziano  Sabato 14 settembre,  Chiese di San Salvador, San Zulian, San Trovaso, San Cassiano - Andrea Marcon, organo


Info: http://www.vcbm.it/ - contact@vcbm.it

| | Altro

Eventi realizzati in: Varie sedi del Centro Storico