Teatro Fondamenta Nuove - Stagione 2013/14

Big Five

Venezia Teatro Fondamenta Nuove
Domenica 2 Marzo 2014 - 16:00
 
 
Carnevale di Venezia 2014 - La natura fantastica
 
Fondamenta Kids
Storie, personaggi, avventure teatrali dai 5 anni in su 
 
 
Foto di sc
A savana big animals show

di | Gigio Brunello e Gyula Molnàr
regia | Gigio Brunello
 
 
Storie di animali raccontate e vissute. 
I protagonisti di The Big Five sono sculture di animali di legno con meccanismi e suonerie, copie poetiche e deformanti della natura: la natura è la savana, il miraggio del viaggiatore romantico ma anche luogo fertile per collezionisti di paradigmi, allievi di Linneo che per strada si son distratti a fantasticare zebre-chitarre e coccodrilli diatonici. Le storie: il viaggio vittorioso di una famiglia di paperi dentro il ventre del coccodrillo; l’amore disperato del cacciatore Urga per Uacca la zebra; il Gran Tour di un giovane rinoceronte che sogna lòa neve e la sua ascesa al monte Kilimangiaro.
The Big Five è dunque una storia di natura e di viaggi, di animali e di cacciatori. Sullo sfondo, ignari del dramma, sfrecciano i camionisti transafricani e i turisti dei parchi nazionali. In scena il protagonista dà voce ai protagonisti con la sua lingua artificiale, all’incrocio tra spagnolo, portoghese e lengua pavana. Ma qui le parole vengono dopo, hanno solo la funzione di sottofondo di rumori e richiami del branco.

Lo spettacolo nato in occasione di una tournèe in Mozambico nel marzo del 1999 dove fu presentato nelle città e nei villaggi dell’interno. Ripreso e ampliato è stato invitato a numerosi festival europei. The Big Five _A savana big animals show si è aggiudicato nell’edizione 2002 la Marionetta d’oro Valli del Natisone –Mittelfest.

Gigio Brunello è  autore di teatro, attore e burattinaio. Negli ultimi dieci anni, spesso in collaborazione con il regista Gyula Molnar, ha presentato al pubblico con il linguaggio dei burattini e del teatro di figura spettacoli originali e rivisitazioni di classici da Goldoni a Bruckner e Shakespeare. Numerose sono state in questi anni le collaborazioni con compagnie di burattinai italiani e stranieri in qualità di autore e regista.
Per la sua attività di sperimentazione e innovazione nel teatro di figura ha ricevuto numerosi riconoscimenti in Italia e all’estero. Nel 2002 ha ricevuto il Premio Nazionale Critici di Teatro per l’opera Macbeth all’improvviso.
 
 

| | Altro