Teatro Fondamenta Nuove - Stagione 2013/14

Mediterranean Voices

Venezia Teatro Fondamenta Nuove
da Sabato 26 Luglio 2014 - 21:00 a Domenica 27 Luglio 2014 - 21:00
 

Mediterranean Voices _ ph Martin Sigmund

Video-concerto-architettura per 12 identità mediterranee

 

 

Neue Vocalsolisten Stuttgart | Sarah Maria Sun (soprano), Susanne Leitz-Lorey (soprano), Truike van der Poel (mezzo

soprano), Daniel Gloger (controtenore), Martin Nagy (tenore), Guillermo Anzorena (baritono), Andreas Fischer (basso)

Daniel Kötter (Berlin) | video

Sofia Dona (Athens) | architecture/stage design

 

 

Un progetto di Musik der Jahrhunderte Stuttgart all’interno di Performing Architecture, serie di eventi promossi dal Goethe-Institut in occasione della Biennale Architettura 2014

 

in collaborazione con Goethe Institut, Auswärtiges Amt, Kulturstiftung des Bundes, Musik der Jahrhunderte

con il sostegno di Ernst von Siemens Musikstiftung, Akademie Schloss Solitude, TU Berlin, Canada Council

 

 

Il Mediterraneo: uno spazio transculturale, le cui tematiche coinvolgono e colpiscono. Affascinante nella sua diversità, ma anche disorientante nelle sue dinamiche, ricca di storia e al tempo stesso di conflitti tra le diverse culture e religioni, quest’area ha guidato lo sviluppo dell’Europa sin dall’antichità.

 

In che modo gli artisti del Mediterraneo definiscono le proprie estetiche in relazione alle loro nazioni d’origine?

 

Mediterranean Voices (suddiviso in due distinte serate, sabato 26 e domenica 27 luglio, al Teatro Fondamenta Nuove di Venezia)  è un progetto sulla fragilità delle identità del Mediterraneo.

 

Dodici compositori provenienti da dodici nazioni mediterranee, dal Marocco alla Siria, dalla Spagna all’Egitto, hanno scritto un pezzo per i Neue Vocalsolisten.

 

Il video artista Daniel Kötter ha viaggiato nelle dodici nazioni e ha rappresentato le diverse situazioni degli artisti e delle regioni in più di cento cortometraggi, che si potranno vedere sia durante lo spettacolo che, da venerdì 25 a lunedì 28 luglio dalle 15 alle 19, nell’installazione 'Catalogue', dedicata agli aspetti architettonici, sociali e politici, presso la nuovissima TFN Gallery adiacente al teatro.

 

La performance dei dodici lavori e dei video, suddivisa in due imperdibili serate (una con i musicisti posizionati al centro, la seconda con una disposizione frontale), si preannuncia così come un evento multimediale di straordinario fascino, anche grazie alla differente conformazione dello spazio,  quasi un’agorà che favorisce la concentrazione sulla musica e il video e al tempo stesso facilita la condivisione tra il  pubblico.

 

 

 

Lo spirito della musica di Venezia

Venezia, Teatro Fondamenta Nuove

Sabato 26 e domenica 27 luglio 2014, ore 21

Mediterranean Voices

Video-concerto-architettura per 12 identità mediterranee

 

 

Programma

 

Sabato 26 luglio

Evis Sammoutis (Nicosia) - Sculpting Air

Silvia Rosani (Trieste/London) - T-O

Amr Okba (Cairo) - Faith

Nimrod Katzir (Tel Aviv) - Men Sing

Zad Moultaka (Beirut/Paris) - Hummus

Samir Odeh-Tamimi (Jaljulia/Berlin) -  Jarich

 

Domenica 27 luglio

Josep Sanz (Barcelona) - IRR STUDY II

Marianthi Papalexandri-Alexandri (Thessaloniki/Berlin) -  Untitled VI

Dániel Péter Biró (Victoria) - Al Ken Kara

Brahim Kerkour (Rabat/London) - intone

Zeynep Gedizlioglu (Istanbul/Berlin) - Kelimeler

Zaid Jabri (Damascus/Krakow) -  Two Songs from Mihyâr from Damascus

 

 

I Neue Vocalsolisten sono un gruppo di ricercatori, esploratori e idealisti.

Collaborano regolarmente con ensemble, orchestre, istituzioni operistiche, spazi teatrali sperimentali, studi di musica elettronica e festival di tutto il mondo.

Fondato nel 1984 quale ensemble specializzato nell’interpretazione della musica vocale contemporanea nell’ambito dell’organizzazione di Musik der Jahrhunderte, sono un ensemble artisticamente indipendente dal 2000. Nell’insieme coprono un vasto ambito, dal soprano di coloratura al basso, e a seconda delle necessità compositive chiamano cantanti specializzati a completare il gruppo di base. Ogni anno l’ensemble esegue circa venti nuove composizioni.

L’interesse primario del gruppo é la ricerca, l’esplorazione di nuovi suoni, nuove tecniche vocali e nuove forme di articolazione; fondamentale sempre, nella gestione del lavoro interpretativo, un dialogo stretto con i compositori.

Un ruolo particolare riveste il lavoro nell’area del teatro musicale e il lavoro interdisciplinare con l’elettronica, il video, le arti visive e la letteratura, così come la giustapposizione e il confronto tra i repertori della musica antica e contemporanea.

 

 

Venezia, TFN Gallery

CATALOGUE -  144 mediterranean entries

Video e testi di Daniel Kötter

da venerdì 25 a lunedì 28 luglio | h. 15/19 | TFN Gallery

ingresso libero

 

Daniel Kötter è un regista e videoartista che lavora spesso a installazioni multicanale e spazializzazioni alternative. Il suo lavoro si confronta con i temi del sistema dell’arte nei luoghi pubblici e il suo approccio amplia il formato documentaristico per investigare i modi in cui il pubblico può esplorare i limiti di spazi specifici come teatri, cinema, musei.

 

 

Web

www.mdjstuttgart.de

www.neuevocalsolisten.de

www.danielkoetter.de

 

 

BIGLIETTI

serata singola

intero €15

ridotto €12 (abbonati Fenice, under 26, over 65, soci Vortice)

 

abbonamento 2 serate

intero €25

ridotto €20 (abbonati Fenice, under 26, over 65, soci Vortice)


| | Altro