Note Italiane 2015

Musica Nuda

Mestre Teatro Toniolo
Domenica 12 Aprile 2015 - 21:00
 

Petra Magoni e Ferruccio Spinetti

Little Wonder Tour

 

Petra Magoni voce

Ferruccio Spinetti contrabbasso

 

 

Biglietti

Platea 25,00 euro + d.p.

Galleria 20,00 euro + d.p.

 

Prevendite

Biglietteria Teatro Toniolo – p.tta Cesare Battisti, Mestre

Orario: 11-12.30/17.00-19.30, chiuso il lunedì

Circuito Vivaticket: www.vivaticket.it

Circuito Ticketone: www.ticketone.it

 

Informazioni

Teatro Toniolo, tel. 041971666 – 0413969220/230

 

 

Dopo l’apertura in grande stile con gli Stadio e la performance dell’istrionico Brunori Sas, 'Note italiane' prosegue con Musica Nuda, il duo formato dalla vocalist Petra Magoni e dal contrabbassista Ferruccio Spinetti, in tournée per la presentazione del loro ultimo album Little Wonder.

 

Ultimo progetto di una carriera lunga dodici anni e costellata di successi, Little Wonder rappresenta la sintesi di Musica Nuda, ovvero una piccola meraviglia. “Non è la presunzione che ci ha fatto scegliere questo titolo - dichiarano Petra Magoni e Ferruccio Spinetti - bensì la riscoperta della nostra unicità con lo stesso entusiasmo che oggi, come all’inizio del nostro percorso artistico, contraddistingue quello che facciamo. Little Wonder è anche e soprattutto un regalo che abbiamo fatto a noi stessi” e che nasce, infatti, come risposta naturale al desiderio di riappropriarsi di quella dimensione intima che è l’essenza del loro duo.

 

Undici brani per altrettante cover dallo stile personalissimo, che spaziano dal soul, al pop, alla canzone d’autore, tra Bill Withers, Sting, Paolo Conte, Gilbert Becaud, Edith Piaf. Undici  piccoli gioielli che rivelano come l’arte di Musica Nuda sia l’arte di saper spogliare opere di qualsiasi repertorio per conservarne solo la struttura essenziale. L’arte di rivalutare il “silenzio musicale”, chiave fondamentale, e così spesso dimenticata, dell’emozione. L’arte di sapersi confrontare con complicità ed umorismo, contrapponendo due estremi: una voce baciata dal cielo ed un contrabbasso genialmente anacronistico. Voce e contrabbasso che non fanno sentire la mancanza d’altro. Una voce che si fa interprete di emozioni, un contrabbasso che si fa orchestra.

 

L’album si apre con “Is This Love“ in cui, per la prima volta, il duo si avvicina al reggae di Bob Marley, qui totalmente trasformato in un brano con walking bass; segue “Ain’t no sunshine” di Bill Withers, che nell’interpretazione di Petra e Ferruccio si veste di nuova luce.  Nelle undici tracce sono contenuti anche brani più recenti come “Practical Arrangement” di Sting, un “classico moderno” e fulgido esempio di pop sofisticato. Non mancano, come sempre, i riferimenti alla canzone d’autore italiana e straniera, quest’ultima degnamente rappresentata da “Al freddo al freddo” di Vladimir Vysotsky e da “Quand il est mort le poète” di Gilbert Bécaud. Tra le riletture di brani celebri della tradizione italiana spicca una versione inedita di “Stessa spiaggia, stesso mare” cantata in francese e intitolata “Tout S'Arrange Quand On S’Aime”, un divertissement che brilla per verve e personalità. Lo stesso accade con “Un vecchio errore” di Paolo Conte e con “Io sono metà”, brano originale del repertorio di Musica Nuda, qui reinterpretato in una versione decisamente diversa. In “Sei forte papà”, Petra e Ferruccio scavano con tenerezza e ironia nei loro ricordi d’infanzia, mentre in ‘Far niente’ di Chico Buarque, ospitano Nicola Stilo alle chitarre e ai flauti, rileggendo un grande classico della canzone d’autore brasiliana. L’album si chiude con un’intensa versione de “La vie en rose” di Édith Piaf cui il duo restituisce, con la bellezza del cantato e la ricercatezza dell’arrangiamento, una seconda vita.

 

La stagione Note Italiane è organizzata dalla Direzione Attività culturali del Comune di Venezia in collaborazione con Dal Vivo Eventi. 


| | Altro
Area d'interesse:

Note Italiane 2015


Eventi realizzati in: Teatro Toniolo