Piccoli Palcoscenici 2015 / Idee e Percorsi

Siora aqua, bonasera

Mestre Teatro Momo
Lunedì 18 Maggio 2015 - 21:00
 

Sezione Scuole Medie Superiori

 

I.I.S. G.B. Benedetti – N. Tommaseo - Venezia

 

 

Autore: testimonianze orali raccolte nel volume “Una città: Venezia, la memoria dell’acqua” a cura di Antonella De Palma e Sandra Savogin

Adattamento e Regia: Paola Brolati

Responsabile tecnico: Paola Brolati

Responsabile del laboratorio:Paola Brolati

Durata: 40’

Partecipanti ed interpreti:

 

Eleonora Agoni, Agnese Berton, Helen Costantini, Marianna Di Pumpo, Martina Enzo, Ludovica Marcello Del Majno, Giulia Naia, Anna Prandina, Giacomo Sabino

 

 

L'acqua fa parte del nostro essere, del vivere a Venezia.

Traendo spunto dalle testimonianze raccolte dall'Istituto De Martino nel libro "Venezia, la memoria dell'acqua", il gruppo di giovani che ha preso parte al laboratorio teatrale ha composto un puzzle di monologhi e dialoghi di veneziane e veneziani che racconta, attraverso le esperienze personali, il rapporto della città con l'acqua nella seconda metà del secolo scorso.

Si va dalle testimonianze della vita nelle isole, ai ricordi dell'alluvione del '66, dal gondoliere avverso alle nuove tecniche di costruzione delle imbarcazioni, alle merlettaie di Burano, passando anche per una brigatista e una vecchia comparsa della Scalera film.

 

 

Note di regia

Vogliamo recuperare le nostre radici raccontando storie di donne e di uomini che hanno fatto quella storia che non finisce sui libri, ma permea di sé la cultura dei luoghi e la cultura dei popoli.

Gustav Mahler disse che “la tradizione è la conservazione del fuoco e non l'adorazione delle ceneri”.

La valorizzazione del lavoro, oggi, si può rilanciare solo se ne ricostruiamo le radici, la memoria, il significato più profondo fatto di fatiche, gioie, sofferenze per le sconfitte e orgoglio per le vittorie.


| | Altro

Eventi realizzati in: Teatro Momo