Piccoli Palcoscenici 2015 / Idee e Percorsi

L’uomo che scambiò sua moglie per un cappello

Mestre Teatro Momo
Lunedì 8 Giugno 2015 - 21:00
 

Sezione Giovani

 

Laboratorio Teatrale Cantieri d’Ottobre - Padova

 

 

Autore: Oliver Sacks

Adattamento: Cantieri d’Ottobre

Regia: Marco Caldiron

Responsabili del laboratorio: Roberta Sartori, Marco Caldiron

Responsabile tecnico: Marco Caldiron

Durata: 60’

 

Partecipanti ed interpreti:

Raffaele Bonni, Luca Cappelletto, Marta De Santis, AmirGharaba, Andrea Melendugno, Marina Missiato, Stefano Negrelli, Anna Pretolani, Roberta Sartori

 

 

Dall’omonimo libro del dott. Oliver Sacks, uno progetto che mette in scena corpi di persone affette da patologie neurologiche di diversa natura, portando a scoprire realtà imprevedibili, talvolta dolorose.

Un’indagine pseudoscientifica sul disorientamento fisico causato dalle disfunzioni neurologiche e su come la percezione della realtà e il controllo del nostro corpo possono mettere in discussione le incrollabili certezze della quotidianità.

I personaggi presentano storie sbiadite e corpi svuotati, scherniti senza che la violenza inflitta possa in alcun modo intaccarli, isolati sensitivamente dalla malattia.

 

 

Note di regia

Attraverso un linguaggio liminare, ispirati dal potente espressionismo tedesco, abbiamo creato un’ambientazione circense che solleticherà la morbosa curiosità umana attraverso il racconto di vicende così bizzarre da apparire finte.


| | Altro

Eventi realizzati in: Teatro Momo