Piccoli Palcoscenici 2015 / Idee e Percorsi

Oblivion

Mestre Teatro Momo
Lunedì 25 Maggio 2015 - 21:00
 

Sezione Giovani

 

Stabilimento Teatrale Officine Pinelli – Mestre VE

 

 

Autore: Paolo Zaffaina

Adattamento e ideazione: Roberta Borghi

Regia: Roberta Borghi, Luigi Ballarin

Scenografia: Alberto Guariento

Responsabile del laboratorio: Roberta Borghi

Responsabile tecnico: Alberto Guariento

Durata: 45’

 

Partecipanti ed interpreti:

Camilla Barbiero, Davide Callegari, Valentina Costantini, Roberta Infante, Asia Lafratta,Teresa Lugnan, Anna Montanari, Laura Muffato, Elisabetta Pettenuzzo, Alessio Priarolo,Sara Scatto, Emma Simion, Alice Solari, Anna Trevisan, Damiano Ventre

 

 

Un luogo qualunque in un tempo qualunque. Alcuni giovani corpi ammucchiati l'uno sull'altro, immobili. Sono corpi gettati alla rinfusa in una fossa comune, strappati alla vita dalla violenza della guerra, inconsapevoli di quale sia il loro destino. Nessuno di loro sa dove si trova, né come sia finito lì. Nessuno sa di essere morto. Non lo sa perché a 16 anni il tempo è eterno; a 16 anni sono i vecchi a morire: "tu non muori mai"; a 16 anni ti innamori per la prima volta. La forza della giovinezza, l'entusiasmo dell'adolescenza sconfigge anche la morte. In qualche modo, in qualche luogo, essi continuano ad esistere, muovendosi solo grazie al vento che li sposta, intimoriti e al contempo incuriositi da questa situazione per loro assolutamente nuova; con quella capacità, che solo l'adolescenza racchiude, di trovare spensieratezza anche in momenti terribili.

Attraverso dialoghi ironici e grotteschi, supposizioni surreali e racconti fantastici, emerge lentamente quale sia la tragedia che li ha trasformati in vittime innocenti. La guerra raccontata con ironia, sarcasmo ed ingenua tenerezza, attraverso gli occhi di chi la guerra non dovrebbe conoscerla.

Una denuncia della follia che porta l'essere umano a distruggere il proprio futuro. 


| | Altro

Eventi realizzati in: Teatro Momo