Piccoli Palcoscenici 2015 / Idee e Percorsi

Guerra alla guerra

Mestre Teatro Momo
Venerdì 5 Giugno 2015 - 21:00
 

Polifonia dagli ultimi giorni dell’umanità 1914-1918

 

 

Sezione Scuole Medie Superiori

 

I.I.S. G. Bruno – R. Franchetti – Mestre VE

 

 

Autore: Karl Kraus, Aristofane, AA.VV.

Adattamento: Michele Bertaggia

Regia e Scenografia: Alessandro Maggi

Responsabile tecnico:Lorenzo Manzoni

Responsabili del laboratorio: Francesco Garofalo, Luca Antonelli

Durata:60’

 

Partecipanti ed interpreti:

Margherita Antonelli, Maria Aurora Bolzan, Camilla Carrirolo, Matilde Favaro, Elisa Florian, Margherita Frare, Valentina Miali, Michelangelo Morello, Costanza Maria Pavan, Sarah Signora, Federica Turiano, Beatrice Zennaro

 

 

Il dramma è esplicitamente ispirato e dedicato a “Gli ultimi giorni dell'umanità”, la monumentale opera (...irrappresentabile, se non "in un teatro di Marte") del viennese maledetto KarlKraus, della quale conserva e interpreta alcune figure essenziali: il Criticone, l'Ottimista, lagiornalista austriaca Alice Schalek, che sorreggono gli sviluppi dell'azione nella prima e nellaseconda parti 'tragiche'.

E tra queste s'incunea l'interludio comico tratto da Lisistratadi Aristofane, che irrompe quasicome una sospensione onirica nella riflessione disperata di Criticone sulla guerra.

"Guerra alla guerra" è l'appello con cui il polacco Ernst Friedrich volle introdurre lapubblicazione (Berlino, 1924) di una raccolta di agghiaccianti fotografie dai fronti della Prima GuerraMondiale. E l'appello fu significativamente rivolto alle "donne di tutti i paesi". Questa suggestioneha motivato non solo la scelta autoriale dell'inserto aristofaneo, ma soprattutto quella registica diaffidare l'intera interpretazione attoriale a un solo maschioe a 12 studentesseimpegnate in tutti iruoli (prevalentemente maschili, dato il tema).

L'ambientazione del dramma è ovviamente quella dell'Europa dell'immediato anteguerra e

quindi della guerra 1914-1918, con specifico riferimento al fronte orientale italiano.

La sceneggiatura, a cura del prof. Michele Bertaggia del Liceo Franchetti, drammatizza testitratti, oltreché da Kraus, dalle testimonianze diaristiche, letterarie, poetiche di Stefan Zweig, ErnstJiinger, Filippo Tommaso Marinetti, Umberto Boccioni, Vladimir Majakovskij, Gianni Stuparich,Carlo Salsa, Emilio Lussu, Giuseppe Ungaretti; con "cori" da Sofocle, Euripide, Simone Weil.


| | Altro

Eventi realizzati in: Teatro Momo