Io Sono Teatro 2015/16

Calendar Girls

Mestre Teatro Toniolo
da Venerdì 22 Gennaio 2016 a Domenica 24 Gennaio 2016
galleria foto


 

Calendar Girls_© Giovanni De Sandre_1640

Turni C-D-E

Biglietti esauriti per tutti gli spettacoli!

 

Attenzione! Angela Finocchiaro, Laura Curino e le altre protagoniste dello spettacolo incontrano il pubblico sabato 23 gennaio alle ore 16.00 nel Foyer del Teatro!

 

 

Agidi e Enfi Teatro

 

di Tim Firth

traduzione e adattamento Stefania Bertola

 

con Angela Finocchiaro e Laura Curino

 

con Ariella Reggio

e con Matilde Facheris, Corinna Lo Castro, Carlina Torta

e Titino Carrara, Elsa Bossi, Marco Brinzi, Noemi Parroni

 

regia Cristina Pezzoli

scene Rinaldo Rinaldi

costumi Nanà Cecchi

musiche originali RiccardoTesi

 

 

BIGLIETTERIA

 

PROGRAMMA

 

 

Calendar Girls è un testo teatrale scritto da Tim Firth, tratto dall'omonimo film con la regia di Nigel Cole, di cui lo stesso Firth è autore e sceneggiatore.

Nell'adattamento teatrale viene mantenuta l'impostazione corale, con un ruolo da protagonista definito, quello di Chris, qui interpretata da Angela Finocchiaro.

È una commedia di culto basata su un fatto realmente accaduto alla fine degli anni ‘90 in Inghilterra: un gruppo di donne di mezza età, membre del Women's Institute, un’associazione femminile legata alla chiesa, si impegna in una raccolta fondi destinati a salvare un ospedale nel quale è morto di leucemia il marito di una di loro. Chris, stanca di vecchie e fallimentari iniziative di beneficenza, ha l'idea di fare un calendario diverso da tutti gli altri, in cui convince le amiche del gruppo a posare nude. L’iniziativa fa indubbiamente scalpore e il calendario raccoglie oltre un milione di sterline ed una straordinaria notorietà.

Qui un’inedita Angela Finocchiaro è impegnata a dar corpo e voce ad una provocatoria femmina alfa di provincia e Titino Carrara dà vita al bellissimo personaggio di John, malato terminale che riesce sempre a scherzare su di sè e a sorridere fino alla fine.

Questa commedia, che fa molto ridere ma la cui comicità evolve da un fatto drammatico: la morte di John per leucemia, è una risata in faccia alla morte, è la vitalità dei girasoli che cercano la luce opponendosi al buio dello sparire.

Altra questione centrale e forse uno dei motivi del successo evergreen di Calendar Girls è appunto la realizzazione del calendario: il nudo di donne che non sono modelle da calendario Pirelli, ma donne con i corpi veri e imperfetti, donne che allegramente e serenamente, anche se con il contributo di qualche giro di vodka, si spogliano per una buona causa, sì, ma anche per divertirsi, per riconoscersi ancora belle e seducenti, anche al di fuori dei rigidi canoni della perfezione e dell’eterna giovinezza. Con coraggio e ironia le Girls si offrono allo sguardo della macchina fotografica e del pubblico per dirci che le stagioni della vita possono continuare a sorprendere…

 

Cristina Pezzoli

 

 

Calendar Girls sostiene AIL - Associazione Italiana contro le Leucemie, i Linfomi e il Mieloma


| | Altro
Area d'interesse:

Io Sono Teatro 2015/16


Eventi realizzati in: Teatro Toniolo