La Regina Dada

Mestre Teatro Toniolo
Mercoledì 23 Marzo 2016 - 21:00
galleria foto


 

Locandina
Locandina

con Stefano Bollani e Valentina Cenni

 

scritto e interpretato da  Stefano Bollani e Valentina Cenni

musiche  Stefano Bollani

regia del suono  Roberto Lioli

light design  Luigi Biondi

scenografie  Andrea Stanisci

costumi  Sandra Cardini

grazie a  Massimilano Sturiale e Francesco Canavese/Tempo Reale

produzione Stefano Bollani, Pierfrancesco Pisani in collaborazione con Infinito srl

 

 

Uno spettacolo surreale, intessuto di musica, in cui esplorare i territori della creatività, sfuggendo al senso comune e alle rigide convenzioni umane, al di fuori della spirale del tempo.

È con questa ambiziosa presentazione che il celebre pianista italiano Stefano Bollani debutta nella nuova veste di attore, nello spettacolo La Regina Dada realizzato con Valentina Cenni, in programma mercoledì 23 marzo (ore 21) al Teatro Toniolo di Mestre per la rassegna Cultnet, organizzata da Veneto Jazz in collaborazione con l’Assessorato alle Attività Culturali del Comune di Venezia.

 

Stefano Bollani e Valentina Cenni sono gli autori di questo inedito attraversamento dell’universo dada: una regina di fiaba si inoltra nel bosco delle avanguardie, su un panorama sonoro inedito, con le musiche dello stesso Bollani e la grazia e la fisicità dell’attrice. La regina Dada (Valentina Cenni) inizia lo spettacolo spazzolandosi i denti con un futuristico luminoso spazzolino. I protagonisti, sull’onda di una storia fantastica liberamente ispirata al movimento nato nel 1916, regalano così una serata all’insegna dei colpi di scena, sottolineando quanto la nostra quotidianità traboccante di “azioni liberamente condizionate” possa diventare fonte di paranoiche paure, di furiose fobie, di esigenze indotte e sterili.

 

 “Sin da quando sono nato, penso alla morte. Poi cresco e continuo a temerla. Ne parlo continuamente, passo il tempo ad averne paura e a cercare di evitarla .Ci penso così tanto, alla morte, ma così tanto che alla fine mi convinco davvero che devo morire…e finisce che muoio. Una liberazione. Ora, un popolo fatto di gente così rischia l’estinzione. Sopravviviamo grazie agli eretici, gente che la pensa diversamente. Raramente gli eretici hanno visto delle regine schierate con loro. Ancor più raramente, si sono viste regine di impronta dadaista. In un solo caso, poi, si è avuta una regina insieme eretica e dadaista. E che ha come compagno di viaggio uno che usa la musica come un bruco userebbe un fungo per ripararsi dalla pioggia. Lavarsi i denti è comunque un buon inizio di giornata. Su questo son d’accordo tutti, maggioranze e minoranze. Quindi la Regina Dada si lava i denti. E questo getta un’ombra sulla sua coerenza.” (Stefano Bollani)

 
 

Biglietti

 

Interi

Platea 30 €

Galleria 25 €

 

Ridotti: over 65, under 14 e studenti fino ai 25 anni

Platea 25 €

Galleria 20 € 

 

 

Prevendite

Biglietteria del Teatro Toniolo

Orario: 11.00 - 12.30 /17.00 - 19.30 (chiuso il lunedì)

Prevendita online:

www.vivaticket.it

 

Informazioni

www.venetojazz.com


| | Altro
Eventi realizzati in: Teatro Toniolo