VI Festival Organistico Internazionale "Gaetano Callido" 2016

Modena Brass Quintet

Venezia Chiesa di San Trovaso
Venerdì 1 Luglio 2016 - 21:00
 

Modena Brass Quintet
Modena Brass Quintet

Francesco Gibellini, tromba

Simone Amelli, tromba

Vittorio Ferrari, corno

Riccardo Gatti, trombone

Matteo Del Miglio, trombone basso

 

Organista: Stefano Pellini

 

 

Programma

 

Musiche di Henry VIII Tudor,  Giovanni Gabrieli, Samuel Scheidt, Georg Friedrich Händel, Johann Sebastian Bach, Georg Philipp Telemann

 

 

Informazioni

 

Ingresso libero.

 

Associazione Alessandro Marcello

Dorsoduro, 1098

30123 Venezia

 

Direttore Artistico

NICOLO' SARI

callidoavenezia@gmail.com

 

Responsabile Ufficio Stampa

ELENA MORETTO

press@alessandromarcellovenezia.org

 
 

 

 

Modena Brass Quintet

Costituito nel 2013 per volontà di 5 giovani musicisti Emiliani prevalentemente della provincia di Modena, è una formazione dinamica e accattivante che permette l’esecuzione di tutto il repertorio musicale dall’antico al moderno, per mezzo di arrangiamenti e trascrizioni ad hoc per l’ensemble.

I componenti suonano in importanti orchestre come l’orchestra regionale dell’Emilia Romagna A.Toscanini, Orchestra del Teatro Regio di Parma, Orchestra della Radio Svizzera Italiana, Orchestra Haydn di Bolzano, Orchestra Verdi di Milano. Con questa formazione si sono esibiti in numerosi concerti: il loro esordio è avvenuto nel 2014 nel Teatro di Busseto con uno spettacolo incentrato sul compositore Giuseppe Verdi. Si sono poi esibiti in rassegne tra cui: Armoniosamente 2014, Aestas 2014, Concerti del Duomo di Modena 2014, Note di Passaggio 2016. Nel 2015 hanno inaugurato la rassegna modenese Armoniosamente 2015 e hanno suonato ad EXPO per l’inaugurazione dello stand della regione Emilia Romagna.

 

Stefano Pellini

Nato a Modena, si è diplomato col massimo dei voti presso il Conservatorio Statale di Musica di Mantova nella classe del Prof. Alfonso Gaddi. Ha completato i percorsi formativi superiori (II livello) in Discipline Musicali e Didattica della Musica, entrambi col massimo dei voti e la lode. Ha seguito corsi di perfezionamento sotto la guida di L.F. Tagliavini, M.Torrent, A. Marcon, P. Westerbrink, B. Leighton, K. Schnorr, O. Mischiati. Appassionato di arte organaria, si adopera da anni per la tutela degli strumenti antichi del territorio modenese, promuovendo restauri e iniziative per la valorizzazione del patrimonio organario. Collabora altresì con numerosi solisti in diverse formazioni, in particolare con Pietro Tagliaferri (sax soprano), col quale condivide il “Progetto Riverberi” dal 2009. Nel febbraio 2001 è stato nominato organista titolare della All Saints' Churc di Sanremo. E’ inoltre organista presso la Chiesa di S. Maria delle Assi in Modena. Impegnato nella didattica presso vari istituti, è pure affermato concertista in vari Paesi Europei e in Giappone.


| | Altro