Io Sono Teatro 2016/17

 

Come vi piace

Mestre Teatro Toniolo
da Mercoledì 7 Dicembre 2016 a Domenica 11 Dicembre 2016
galleria foto


 

Come vi piace, foto di scena
Come vi piace, foto di scena (ph A.Tabocchini)

turni A B C D E

 

07 dicembre 2016, ore 19.30

08 dicembre 2016, ore 21.00

09 dicembre 2016, ore 21.00

10 dicembre 2016, ore 19.30

11 dicembre 2016, ore 16.30

 

 

Teatro Stabile di Torino Teatro Nazionale

in collaborazione con l’Estate Teatrale Veronese

 

EUGENIO ALLEGRI

 

di William Shakespeare

traduzione e adattamento Leo Muscato

regia Leo Muscato

 

con (in ordine alfabetico) Eugenio Allegri, Matteo Baiardi, Giulio Baraldi, Dario Buccino, Vittorio Camarota, Michele Di Mauro, Marco Gobetti, Mariangela Granelli, Daniele Marmi, Silvia Giulia Mendola, Laura Pozone, Beatrice Vecchione

 

scene Federica Parolini

costumi Vera Pierantoni Giua

luci Alessandro Verazzi

musiche originali Dario Buccino

consulenza sonora Gup Alcaro

assistente alla regia Alessandra De Angelis

assistente scenografa Eleonora De Leo

 

 

torna al Programma della Stagione

 

BIGLIETTERIA

 

 

Leo Muscato, affermato regista di prosa e lirica, dirige tra gli altri Eugenio Allegri e Michele Di Mauro in questa commedia scritta da Shakespeare nel 1599. Opera tra le più leggiadre e spensierate, Come vi piace disegna la contrapposizione tra il mondo infetto della corte e dei suoi intrighi con quello puro e semplice della foresta che scioglie gli istinti malvagi.

 

L'inizio dell'opera sembra preludere il dramma. Due fratelli si picchiano a sangue per questioni di soldi ed eredità; uno inizia anche a tramare la morte dell’altro. Il Duca, da tutti benvoluto, viene spodestato e messo al bando dal fratello tiranno e usurpatore. Il nuovo Duca è un tipo diffidente e sospettoso; vede nemici ovunque, anche in famiglia. Ha instaurato un totalitarismo che soffoca ogni libertà; un regime in cui dominano diffidenza, intrigo, paura. L'unica speranza di salvezza è la fuga. Premesse da “commedia nera”, non fosse che improvvisamente, l’azione prende una piega completamente diversa, perché chi fugge, approda nella Foresta di Arden. Arden è un luogo leggendario, uno spazio extramondano. Un luogo fatto a immagine e somiglianza della propria, singolare, idea di felicità. Ogni cosa appare possibile dentro la Foresta; tutto è arbitrio, la contraddizione è armonia. Dietro l’apparente spensieratezza, e la platonica evanescenza del sogno. 

As You Like It è anche una commedia politica. Due mondi opposti, si specchiano, l’uno nell’altro: quello del potere, del Ducato, dove un uomo può esercitare un’arbitraria violenza sugli altri uomini, solo per trarne un proprio beneficio; quello apparentemente paradisiaco e ideale della Arden terra d’approdo, dove altri uomini esercitano uno sfruttamento incondizionato delle risorse naturali. E Shakespeare, attivista della causa ambientalista ante litteram, fa dire a Jaques: «Cacciando gli animali, voi esercitate gli stessi soprusi e provocate danni maggiori di quelli causati dal vostro malvagio fratello che vi ha spodestato con la forza». In Come vi piace si trovano condensati, inoltre, fra i più bei personaggi di tutto il repertorio shakespeariano. A cominciare dalla coraggiosa, energica, innamorata e spiritosa Rosalind, l’unico personaggio femminile dell’intera opera del Bardo, che possa dirsi veramente protagonista. Il fool più esilarante da lui mai concepito. E poi c’è Jaques… il malinconico, il misantropo, l’enigmatico Jaques: Amleto suo malgrado. Jaques che nell’inglese dell’epoca, si pronuncia quasi Sciex, e che fa pensare che l’autore abbia voluto mettersi in scena e dire lui, prima che i suoi personaggi… "Tutto il mondo è un palcoscenico; e tutti, uomini e donne, sono soltanto attori che, con le loro entrate e loro uscite, recitano diverse parti in questo dramma in sette atti che è la vita."

Leo Muscato 

 

 

VIDEO PROMO dello spettacolo


| | Altro
Area d'interesse:

Io Sono Teatro 2016/17

 


Eventi realizzati in: Teatro Toniolo