ATV - Open Day

Venezia Teatro Junghans
da Venerdì 17 Giugno 2016 a Sabato 18 Giugno 2016
 

ATV open day
ATV open day

Open Day: lezioni aperte, dimostrazioni di lavoro e spettacoli alL’ACCADEMIA TEATRALE VENETA

  

 

Un fine settimana denso di attività per l’Accademia Teatrale Veneta al Teatro Junghans della Giudecca (Venezia): venerdì 17 e sabato 18 giugno andrà in scena “DUE”, che vedrà protagonisti gli allievi attori dell’anno di specializzazione; ma non solo: durante il pomeriggio di sabato, la scuola aprirà le sue porte per un ricco Open Day, in cui sarà possibile partecipare alle lezioni, assistere a dimostrazioni di lavoro, vivere una giornata - tipo all’interno dell’unica scuola che, in Veneto, rilasci attestati di qualifica professionale per il mestiere dell’attore.

 

 

Lo spettacolo

 

Un gruppo di adolescenti tra i 14 e i 18 anni da una parte, gli adulti dall’altra, un collegio e la Germania guglielmina di fine dell’800 come sfondo: “DUE” è un’esercitazione su “Risveglio di Primavera”, di Frank Wedekind. Un testo osteggiato e censurato alla sua pubblicazione e che oggi Massimiliano Cividati ha scelto come banco di prova per gli allievi-attori dell’anno di specializzazione. Protagonisti sul palcoscenico del Teatro Junghans, venerdì 17 e sabato 18 giugno alle ore 20.30, saranno Arianna Addonizio, Meredith Airò Farulla, Oscar Bettini, Matteo Campagnol, Lucas Joaquin Da Tos, Tommaso Fermariello, Sebastien Halnaut, Camilla Lopez, Gaia Magni, Marlon Zighi Orbi, Michele Paoli, Sofia Pauly e Irene Silvestri.

“Risveglio di primavera”, commenta Cividati, “è innanzi tutto un grande affresco sull’essere giovani e su quell’energia incontrollabile e quella voglia di vivere di cui, talvolta,  si può essere vittime. A 120 anni di distanza dalla sua pubblicazione, è ancora capace di mettere a nudo le complesse geometrie che rendono unica l’esperienza del vivere e del crescere, parlandoci, seppur con un lingua spesso distante, di quelle battaglie che ancora oggi, immutate, si consumano dentro e fuori di noi”.

In venti giorni di lavoro insieme agli allievi dell’Accademia Teatrale Veneta, Cividati ha orientato ogni scelta attoriale “alla luce di due parole: lucidità e concretezza. Abbiamo lavorato senza ansia di formalizzazione e senza il desiderio di raggiungere un qualche risultato, ma concentrando tutta la nostra attenzione su quel processo di scrittura che rende un attore autonomo e consapevole in ogni momento del proprio essere in scena”.

 

 

L’Open Day

 

“DUE” sarà solo uno dei molti appuntamenti che il programma dell’Open Day offre al pubblico del Teatro Junghans: a partire dalle ore 14.30 di sabato 18 giugno, infatti, all’Accademia Teatrale Veneta sarà un susseguirsi di dimostrazioni di lavoro, momenti di spettacolo e lezioni aperte - alcune delle quali con partecipazione attiva da parte del pubblico - condotte dai docenti della Scuola. Protagonisti saranno gli allievi-attori e i diplomati della Scuola per la formazione professionale dell'attore.

Le attività iniziano alle ore 15.00: il direttore didattico della scuola, Renato Gatto, terrà una lezione di tecniche vocali insieme agli allievi-attori del secondo anno e al pubblico che vorrà parteciparvi; alle 16.00, Ted Keijser e gli allievi-attori del primo e secondo anno offriranno agli spettatori una lezione di clown; alle 17.00 andrà in scena un estratto dello spettacolo “Uomini eccedenti” (della Compagnia I Filastrofici, fondata da ex allievi dell’Accademia Teatrale Veneta). Alle 18.00, il pubblico potrà partecipare a una lezione di commedia dell'arte con Michele Modesto Casarin e gli allievi-attori del primo anno, così come alle 19.00 potrà partecipare alla lezione di recitazione con Paola Bigatto e gli allievi-attori del secondo anno. La giornata si concluderà dunque alle 20.30 con la replica di “DUE”.

 

L’ingresso è libero fino a esaurimento dei posti disponibili.

 

 

Informazioni

Accademia Teatrale Veneta

Tel. 041.2411974

info@accademiateatraleveneta.it  


| | Altro
Eventi realizzati in: Teatro Junghans