Divertiamoci a teatro 2016/17 - 22^ Rassegna di teatro amatoriale

I lazzaroni

Mestre Teatro Momo
Domenica 20 Novembre 2016 - 16:00
 

Due attori in scena.
Due attori in scena.

di Eugenio Ferdinando Palmieri

regia Dario Canzian, Guglielmo Scarabel

una produzione Compagnia Vittoriese del Teatro Veneto

 

 

BIGLIETTERIA

 

torna al Programma della Rassegna

 

 

La trama
 

E’ la contrapposizione fra vecchiaia e gioventù il filo conduttore di questo giocoso testo ambientato in una qualsiasi cittadina veneta, che tratteggia con sapiente umorismo e tagliente ironia il rimpianto e la nostalgia che in tarda età si hanno degli anni più verdi della vita.Un gruppo di diciannove  personaggi concorrono a descrivere sia le avventure e gli amori di una combriccola di giovani spacconi allegri e scanzonati, che vivono al limite della legalità, sia la difficile vecchiaia di alcuni di essi che ormai stanchi , acciaccati, ammalati di nostalgia ma mai domi, avranno comunque la possibilità con un bel colpo di scena di riscattare le loro malefatte, sempre vivendo controcorrente.

 

 

Note sull’autore
 

Racconta Palmieri: “La mia commedia descrive un mondo fatto di straccioneria insolente e galanteria bizzarra. La commedia viene rappresentata per la prima volta nel 1935 con seito felice. Esito felice e festoso anche nelle altre ”piazze”. Tuttavia il capo comico abbandona presto i miei cialtroni eccentrici e provocatori, li esclude presto dal cartellone. Perchè? La commedia viene successivamente ripresa nel 1932 da Cavalieri e nel 1944 da Baldanello, poi il silenzio totale. Perchè? Pentimenti di artisti? I miei personaggi in brendoli non facevano cassetta? o forse ci si accorgeva di turbare con il mio dialogo spregiudicato il gusto familiare di certe platee venete? I veri motivi per cui questo bel testo è stato poco presentato non li ho mai saputi e non li conosco nemmeno ora.”

 

Web: Compagnia Vittoriese del Teatro Veneto


| | Altro