Follow Carlo Goldoni

Mestre Teatro Momo
Giovedì 4 Maggio 2017 - 21:00
 

Foto di Giorgia Chinellato
Foto di Giorgia Chinellato

I portentosi effetti della madre natura

 

saggio finale del Laboratorio Carlo Goldoni Hit Parade anni '80 condotto da Mattia Berto

 

spettacolo in programma al Teatro Goldoni il 7 maggio 2017 alle ore 17.00

 

regia di Mattia Berto

fotografie di Giorgia Chinellato

 

 

Informazioni

Teatro Momo

tel 041 2746157

teatromomo@comune.venezia.it

Ingresso libero, fino a esaurimento posti

 

 

La rappresentazione costituisce il momento finale del progetto ideato e coordinato dal regista veneziano Mattia Berto per il Comune di Venezia, il Teatro Stabile del Veneto – Teatro Nazionale e MUVe Fondazione Musei Civici veneziani. Lo spettacolo è l’esito finale dei due laboratori condotti da Berto al Teatro Momo di Mestre (Carlo Goldoni hitparade anni 80) e al Teatro Goldoni di Venezia (Carlo Goldoni hit parade anni 60). Saranno infatti 30 tra veneziani e mestrini di tutte le età a salire sul palco.

 

“Da anni abito i luoghi più diversi della città tra Venezia e Mestre, con azioni che coinvolgono bambini e anziani, attori e cittadini.
Sono davvero felice che questa volta sia il Teatro Goldoni ad aprire le porte a una nostra azione di cittadinanza. I teatri sono case che devono essere spazio dei cittadini, per questo ho deciso di usare i personaggi di Goldoni per trasformare il teatro in una spa assolutamente contemporanea. Un luogo dove prendersi cura di sé, dove condividere un tempo, dove “restaurarsi”. E questo che fa chi si prende del tempo per frequentare un laboratorio, è così che succede alle nostre città che cambiano, mutano diventano veloci e metropolitane. Con un pizzico di provocazione chiedo a Venezia di farsi un lifting, chiedo ai cittadini di questa metropoli di ritrovare un senso forte nello scegliere di stare insieme, di continuare ad essere polis. L’entusiasmo dei 30 partecipanti ai laboratori è stato un vero e proprio strumento di benessere, senza bisogno di bisturi e bende siamo diventati gruppo e ancora una volta comunità. Una comunità che trascina e che trascinerà il pubblico che vorrà donare un momento del suo tempo per partecipare”.

 


| | Altro
Eventi realizzati in: Teatro Momo